Chiudi
CDC AppCDC App con nuovi servizi. Installa la versione aggiornata Android  Ios

Tu sei qui

Cassa Dottori Commercialisti: proroga i termini per i versamenti contributivi

Stampa
29/03/2021

In considerazione dell’impatto economico legato alle ulteriori misure restrittive stabilite a causa dell’emergenza epidemiologica Covid-19 – ha prorogato al 30 giugno 2021 il termine per i versamenti della 2^ rata delle eccedenze 2020 (in scadenza il prossimo 31 marzo) e della prima rata dei contributi minimi 2021 (la cui scadenza era prevista per il 31 maggio 2021).

Per quanto attiene alla seconda rata delle eccedenze contributive 2020 per chi procede al pagamento tramite addebito diretto, sarà sufficiente richiedere al proprio istituto di credito la revoca dell’addebito della seconda rata, mentre chi è solito provvedere al pagamento mediante avviso (MAV)  potrà utilizzare, entro il 30 giugno 2021, il bollettino disponibile nell’area documentale dei servizi online del sito della Cassa. Slitta invece da fine maggio a fine giugno anche il pagamento della prima rata o della rata unica dei contributi minimi 2021 secondo modalità che verranno comunicate dalla Cassa sulla base anche di quelle che saranno le disposizioni attuative relative al Fondo per lesonero contributivo recentemente ampliato dal “Decreto Sostegni”.

“La sospensione dei contributi  – spiega Stefano Distilli, Presidente di Cassa Dottori Commercialisti – era stata la prima iniziativa a favore degli iscritti che come Cassa avevamo da subito attivato allo scoppiare della pandemia, ormai più di un anno fa. Dei contributi sospesi nel 2020, per una somma complessiva pari a 400 milioni di euro, il 61% risultava già versato a fine anno, a testimonianza del fatto che era stata intesa responsabilmente e correttamente come una misura finalizzata ad affiancare i colleghi che più scontavano gli effetti della crisi economica e la mancanza di liquidità. Questa nuova sospensione segue la stessa logica stante l’ulteriore perdurare della pandemia e delle misure restrittive, che auspichiamo solo temporanee, nonché l’opportunità di comprendere in dettaglio la portata e le modalità operative che saranno definite dalle disposizioni attuative relative al Fondo per l’esonero contributivo previsto dal Decreto Sostegni”.

Cassa Dottori Commercialisti ha inoltre sospeso dal 23 marzo fino al 30 giugno 2021, i termini di adesione alle proposte di ricongiunzione in entrata e di riscatto degli anni di laurea, servizio militare e tirocinio, oltre al versamento delle rate dei piani di ammortamento previsti per il relativo pagamento.

Tutti gli aggiornamenti sulle nuove scadenze saranno consultabili sul sito della Cassa (www.cnpadc.it) e tramite la nuova applicazione CDC app che permette agli iscritti di essere sempre aggiornati sulle attività della Cassa.

Contatti ed orari

Numero Verde: 800545130

Attivo dal lunedì al giovedì dalle 8.45 alle 12.45 e dalle 14.00 alle 16.00 - il venerdì dalle 8.45 alle 13.45

Videochiamata/Ricevimento in sede

Attivo ogni martedì e giovedì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 15:30 esclusivamente su appuntamento. Per prenotare clicca qui.

Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Dottori Commercialisti

Via Mantova 1 - 00198 Roma

C.F. 80021670585

Posta Elettronica Certificata dedicata agli Associati: servizio.supporto@pec.cnpadc.it

Per essere ricontattato dalla Cassa è disponibile il servizio PAT all'interno dell'area riservata.

Per informazioni sulla Polizza Sanitaria Reale Mutua Assicurazioni

Numero Verde: 800555266

Per informazioni sulla Polizza EMAPI - Temporanea Caso Morte

Numero: 0644250196