Chiudi
CDC AppCDC App con nuovi servizi. Installa la versione aggiornata Android  Ios

Tu sei qui

Asili nido e scuole dell'infanzia

Stampa

È  un contributo di partecipazione alle spese sostenute per la frequenza di asili nido e scuole dell’infanzia dei propri figli (compresi i minori in affido temporaneo e/o pre-adottivo e in collocamento provvisorio ai coniugi), nell'anno educativo dal 01/09/2022 al 31/07/2023, la cui disciplina viene fissata dal Consiglio di Amministrazione con specifico bando.

Chi può partecipare al bando:

Iscritti alla Cassa che abbiano dichiarato un reddito professionale, nell'anno d'imposta 2021 (dichiarazione 2022), non superiore a Euro 30.000. Qualora entrambi i genitori siano in possesso dei predetti requisiti la domanda può essere presentata solo da uno dei due.

Quanto spetta:

Il rimborso è pari alla spesa sostenuta e documentata, fino a un importo massimo di Euro 1.000 per ogni figlio. L'istanza di rimborso non è accoglibile qualora la spesa oggetto del contributo sia inferiore a Euro 200.

Nel caso il totale dei rimborsi richiesti superasse lo stanziamento, pari a Euro 2.000.000, il rimborso sarà riconosciuto in misura proporzionale.

Nel caso in cui la spesa di cui si chiede il rimborso sia stata oggetto di altri contributi o sussidi da chiunque erogati, la Cassa procederà a determinare il rimborso sulla spesa residua (al netto, quindi, di quanto ottenuto da altro ente).

Termini di presentazione della domanda:

La domanda deve essere presentata esclusivamente utilizzando il servizio DAS che sarà disponibile tra i Servizi online dal 1° agosto 2023 al 31 ottobre 2023.

Non saranno ammesse domande presentate con modalità diverse.

Deve essere presentata una domanda per ciascun figlio per il quale si richiede il rimborso.