Tu sei qui

Emergenza Covid-19: supporto assistenziale per stato di bisogno per gli iscritti con studio professionale in affitto

Stampa
29/04/2020

Nell’ambito degli interventi assistenziali per sostenere gli iscritti chiamati ad affrontare gli effetti economico-finanziari legati all’emergenza epidemiologica COVID-19, il Consiglio di Amministrazione ha stanziato per l’anno 2020 Euro 3.000.000 per gli iscritti con studio professionale in affitto. Per visualizzare le condizioni e i requisiti per il riconoscimento del contributo clicca qui.

Il contributo è parametrato al 50% dei canoni corrisposti per il periodo febbraio 2020 - maggio 2020 risultanti dalla documentazione allegata alla domanda, fino ad un massimo di € 1.000.

Ammontare canoni corrisposti

Contributo

€ 1.800

€ 900

€ 3.400

€ 1.000

Si invitano gli iscritti a presentare la domanda una volta in possesso della documentazione attestante il pagamento di tutti i canoni corrisposti per il predetto periodo. A tal proposito, si precisa che, comunque, non rileverà l’ordine cronologico di presentazione delle domande (per conoscere la modalità di determinazione della graduatoria v. art. 5 delle condizioni di riconoscimento del contributo).

Le domande devono essere presentate, a pena di inammissibilità, entro il 15 giugno 2020 utilizzando esclusivamente il servizio online CSA che sarà reso disponibile nei prossimi giorni nell’area riservata del sito (per conoscere le modalità di presentazione della domanda e la documentazione necessaria v. art. 4 delle condizioni di riconoscimento del contributo). Non saranno ammesse domande presentate con modalità diverse.

Contatti ed orari

Emergenza Covid-19

Gli iscritti che ne avessero necessità possono contattare l’helpdesk Cassa tramite il servizio online PAT disponibile nell’area riservata del sito o, tramite pec, scrivendo all’indirizzo email: servizio.supporto@pec.cnpadc.it. Chi non fosse in possesso delle credenziali di accesso all’area riservata o di una pec può fare riferimento all’email supporto@cnpadc.it. Il personale della Cassa provvederà, nei tempi tecnici necessari, a ricontattare telefonicamente chi ne ha fatto richiesta. A questo proposito segnaliamo che, dal momento che il servizio di consulenza prevede l’utilizzo di cellulari personali, all’utente la chiamata apparirà da “numero privato”.

Ricevimento in sede

Temporaneamente sospeso

Numero Verde: 800545130

Temporaneamente sospeso

CNPADC - Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Dottori Commercialisti

Via Mantova 1 - 00198 Roma

C.F. 80021670585

Posta Elettronica Certificata dedicata agli Associati: servizio.supporto@pec.cnpadc.it

Prenotazione online della consulenza telefonica: servizio PAT disponibile all'interno dell'area riservata