Tu sei qui

Servizio PCE 2019 - Comunicazione dati reddituali scadenza 03/12/2019

Stampa
11/10/2019

Quest’anno il servizio PCE 2019 sarà disponibile a partire dal 21 ottobre e sarà possibile effettuare la comunicazione dei dati reddituali fino al 3 dicembre 2019 per tener conto dello spostamento dei termini di presentazione della data ultima per l'invio telematico della dichiarazione dei redditi.
In conseguenza di ciò, anche la data di versamento della prima rata/rata unica delle eccedenze contributive subirà uno slittamento dal 15 al 20 dicembre 2019.

Sono obbligati all’invio telematico tutti i Dottori Commercialisti che, nel corso del 2018 anche se per breve periodo, siano stati iscritti all’Albo ed abbiano esercitato la professione (requisito identificabile dal possesso della posizione IVA in forma individuale e/o associata e/o come socio di società tra professionisti), senza alcuna esclusione.

Si ricorda che, in caso di rateizzazione delle eccedenze contributive in 2, 3 o 4 rate (scelta da effettuare entro il 03/12/2019), anche quest’anno è possibile optare, in alternativa al MAV, per l’addebito diretto in conto corrente mediante SDD.

Tutti gli iscritti non pensionati possono valutare gli effetti della scelta dell’aliquota del contributo soggettivo tra il 12% e il 100% del reddito netto professionale sulla futura pensione, utilizzando il servizio PES.

Contatti ed orari

Ricevimento in sede

Dal lunedì al giovedì dalle 8.45 alle 12.45 e dalle 14.00 alle 16.00 - il venerdì dalle 8.45 alle 13.45

Numero Verde: 800545130

Attivo dal lunedì al giovedì dalle 8.45 alle 12.45 e dalle 14.00 alle 16.00 - il venerdì dalle 8.45 alle 13.45

CNPADC - Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Dottori Commercialisti

Via Mantova 1 - 00198 Roma

C.F. 80021670585

Posta Elettronica Certificata dedicata agli Associati: servizio.supporto@pec.cnpadc.it

Prenotazione online della consulenza telefonica: servizio PAT disponibile all'interno dell'area riservata