Chiudi
CDC AppCDC App con nuovi servizi. Installa la versione aggiornata Android  Ios

Tu sei qui

Più tutele per le mamme Dottoresse Commercialiste e per i neo-iscritti

Stampa
06/08/2020

Si ampliano le tutele e le garanzie a favore delle mamme professioniste e dei giovani iscritti alla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza ai Dottori Commercialisti.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha approvato la Delibera n. 5/19 con la quale l’Assemblea dei Delegati aveva votato all’unanimità, il 23 luglio 2019, alcune modifiche al Regolamento Unitario della Cassa in materia di previdenza e assistenza.

Le novità introdotte dalla Cassa Dottori Commercialisti riguardano in particolare i neo-iscritti alla Cassa per i quali, a partire dal 2021viene estesa dai primi tre ai primi cinque anni di iscrizione l’agevolazione che permette l’applicazione del contributo soggettivo senza obbligo di versamento del contributo minimo previsto per tutti gli altri associati. I neo-iscritti under 35enni godono di questa estensione anche per quanto riguarda la contribuzione minima integrativa. Una misura importante che va nel senso di incentivare e supportare l’avvio della professione.

Un’altra novità riguarda invece le neo-mamme iscritte anche ad altri Enti di previdenza, le quali non possono cumulare più indennità di maternità. Alle interessate, la Cassa erogherà un contributo per integrare le somme percepite da altro ente di previdenza ogni qualvolta le stesse siano inferiori all’indennità determinata con il criterio della Cassa.

Come ulteriore modifica introdotta al Regolamento Unitario, viene inoltre abbassato a due mesi il limite di interruzione dell’attività professionale a causa di malattia o infortunio per poter ricevere un intervento economico da parte della Cassa.

Di rilievo anche la norma che permette al Consiglio di Amministrazione di regolamentare la riscossione rateale in caso di accesso alla regolarizzazione agevolata.
“L’aver ottenuto il benestare dei Ministeri a queste modifiche del Regolamento – ha commentato Walter Anedda, Presidente della Cassa Dottori Commercialisti –amplia gli strumenti di welfare a disposizione degli iscritti alla Cassa, nei termini di maggiori tutele per chi si affaccia alla professione e supporto alla conciliazione tra lavoro e famiglia, ed estende la possibilità di garantire assistenza agli iscritti colpiti da malattia o infortunio; elementi questi ancora più importanti in un momento come questo in cui molti iscritti si trovano a fronteggiare ulteriori difficoltà a causa dell’emergenza Covid”.

Contatti ed orari

Numero Verde: 800545130

Attivo dal lunedì al giovedì dalle 8.45 alle 12.45 e dalle 14.00 alle 16.00 - il venerdì dalle 8.45 alle 13.45

Videochiamata/Ricevimento in sede

Attivo ogni martedì e giovedì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 15:30 esclusivamente su appuntamento. Per prenotare clicca qui.

Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Dottori Commercialisti

Via Mantova 1 - 00198 Roma

C.F. 80021670585

Posta Elettronica Certificata dedicata agli Associati: servizio.supporto@pec.cnpadc.it

Per essere ricontattato dalla Cassa è disponibile il servizio PAT all'interno dell'area riservata.

Per informazioni sulla Polizza Sanitaria Reale Mutua Assicurazioni

Numero Verde: 800555266

Per informazioni sulla Polizza EMAPI - Temporanea Caso Morte

Numero: 0644250196