Tu sei qui

Interruzione di gravidanza

Stampa

E’ un importo riconosciuto in caso di interruzione della gravidanza.

Chi può richiederlo:

Dottoresse commercialiste, in possesso della partita Iva e dell’ iscrizione all’Albo professionale nel periodo indennizzabile (data dell’evento) iscritte alla Cassa o che hanno presentato la domanda di iscrizione.
In caso di interruzione di gravidanza intervenuta dal 61° giorno di gestazione, il contributo non è riconosciuto qualora sussista il medesimo diritto in capo a un altro Ente di Previdenza.

Quanto spetta:

L’importo varia a seconda del momento in cui avviene l’interruzione della gravidanza:

  1. dall’inizio della gravidanza fino al 60° giorno è pari a € 1.013,79 (1/5 dell’importo minimo dell’indennità di maternità);
  2. dal 61° giorno della gravidanza e fino al termine del 6° mese è pari a 1/12 dell’80% del reddito professionale dichiarato nell’anno precedente l’interruzione. In ogni caso, l’importo dell’indennità non può essere inferiore a € 1.013,79 o superiore a € 5.068,96;
  3. dall’inizio del 7° mese di gravidanza è pari a 5/12 dell’80% del reddito netto professionale dichiarato nell’anno precedente l’interruzione. In ogni caso, l’importo non può essere inferiore a € 5.068,96 o superiore a € 25.344,80.

Quando e come richiederla:

Nel caso a) la richiesta deve essere effettuata entro il termine perentorio di un anno dalla data di interruzione della gravidanza utilizzando il modulo di domanda di erogazione del contributo per interruzione di gravidanza intervenuta anteriormente al terzo mese o tramite il servizio DIM allegando la documentazione richiesta.

Per i casi b) e c) la richiesta dell’indennità deve essere effettuata entro il termine perentorio di 180 giorni dalla data di interruzione della gravidanza utilizzando il modulo di domanda di indennità di maternità o tramite il servizio DIM allegando la documentazione richiesta.

Contatti ed orari

Ricevimento in sede

Dal lunedì al giovedì dalle 8.45 alle 12.45 e dalle 14.00 alle 16.00 - il venerdì dalle 8.45 alle 13.45

Numero Verde: 800545130

Attivo dal lunedì al giovedì dalle 8.45 alle 12.45 e dalle 14.00 alle 16.00 - il venerdì dalle 8.45 alle 13.45

CNPADC - Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Dottori Commercialisti

Via Mantova 1 - 00198 Roma

Posta Elettronica Certificata dedicata agli Associati: servizio.supporto@pec.cnpadc.it

Prenotazione online della consulenza telefonica: servizio PAT disponibile all'interno dell'area riservata